Associazione Spedizionieri Corrieri Autotrasportatori Bresciani

Associazione Spedizionieri Corrieri Autotrasportatori Bresciani

L’A.S.C.A.B.- Associazione Spedizionieri Corrieri Autotrasportatori Bresciani  è una associazione di categoria senza fini di lucro, rappresenta 45 aziende che svolgono attività nel settore delle spedizioni, dell’autotrasporto, della logistica, nonché in quelli ad essi ausiliari, affini e connessi al movimento e stoccaggio delle merci.

Le aziende associate operano sul territorio nazionale e internazionale con circa 400 dipendenti e movimentano la stragrande maggioranza del traffico locale delle merci.

L’A.S.C.A.B. Associazione Spedizionieri Corrieri Autotrasportatori Bresciani, si è costituita a Brescia il 10 ottobre 1975 per volontà di alcuni imprenditori spedizionieri, Alberto Brighenti, Silvano Barbiero, Dalè Silvio, Alessandro Michelucci, Enrico De Raza con l’obiettivo di tutelare gli interessi comuni di carattere sindacale, tecnico, economico, legislativo e fiscale e si è attribuita i seguenti compiti a livello provinciale e locale:


  1. Tutela e rappresentanza generale delle categorie e imprese associate;
  2. Svolgimento nel campo economico, tecnico, fiscale e sindacale di tutta l’attività necessaria per creare le migliori condizioni di esercizio e di sviluppo delle categorie e delle imprese per le quali è costituita;
  3. Promuovere, attuare la collaborazione fra le categorie associate e fra i componenti di una stessa categoria;
  4. Promuovere la formazione e la revisione dei regolamenti di rapporti economici collettivi, comunque interessanti le categorie associate;
  5. Partecipare alla stipulazione di contratti e regolamenti di rapporti di lavoro interessanti le categorie e le imprese associate di concerto con le Organizzazioni Nazionali cui le imprese aderiscono, nel quadro dei contratti Collettivi Nazionali di Lavoro;
  6. Promuovere, organizzare, documentare ricerche e studi, corsi di formazione e addestramento, dibattiti e convegni su temi economici, sociali, tecnici e gestionali, ed in genere su qualsiasi argomento di interesse delle categorie rappresentate;
  7. Svolgere funzioni arbitrali nelle controversie fra imprese e fra le categorie associate;
  8. Accogliere ed elaborare tutti i dati e le notizie necessarie per la trattazione di questioni interessanti per l’attività delle categorie associate;
  9. Procedere alla nomina di rappresentanti di categoria di tutti quegli enti od uffici statali e parastatali nei quali fosse richiesta una rappresentanza di categoria;
  10. Svolgere tutte le operazioni necessarie al conseguimento degli scopi dell’Associazione.
Ancora oggi a distanza di 40 anni rimane un punto di riferimento per le Imprese di Spedizioni che operano sul territorio di Brescia e Provincia.

L’ASCAB è un collegamento tra imprese associate, Istituzioni, Organismi ed Enti.
Aderisce ed è rappresentata in sede nazionale a:

  • CONFETRA (Confederazione Generale Italiana dei Trasporti e della Logistica) nel CNEL
  • FEDESPEDI (Federazione Nazionale Spedizionieri), in Organismi Internazionali quali C.L.E.C.A.T. (Comunitè de Liason Europeèn des Association de Transitaires ed Assimileès)
  • FEDIT (Federazione Italiana Trasporti)

Sostiene  e collabora  in:

  • CONFETRA LOMBARDIA
  • CONFETRA NORD/EST

ASCAB è anche componente in organismi locali quali:

  • La Commissione Consultiva Provinciale per l’Autotrasporto Merci in conto Terzi
  • La Consulta Provinciale Autotrasportatori
  • La Commissione esami per idoneità professionale – autotrasportatori in conto terzi e viaggiatori
  • Il Tavolo di Lavoro istituitosi per il Progetto City Logistic presso il Comune di Brescia
  • Il Tavolo di Lavoro presso l’Agenzia delle Dogane ufficio di Brescia

LA STRUTTURA


ORGANI DIRETTIVI DI A.S.C.A.B.

1)    L’Assemblea Generale
2)    Il Consiglio Direttivo
3)    Il Presidente ed i Vice Presidenti



ASSEMBLEA GENERALE DEGLI ASSOCIATI

L’assemblea Generale è costituita da tutte le imprese associate e deve essere convocata, in via ordinaria dal Presidente dell’Associazione che la presiede, almeno una volta all’anno mediante corrispondenza ordinaria o via e-mail almeno 8 giorni prima della data di convocazione.

L’Assemblea degli Associati:
  1. elegge il Presidente ed il consiglio Direttivo;
  2. dà le direttive generali per il raggiungimento degli scopi dell’Associazione esprimendo pareri e formulando voti sulle questioni di maggior importanza riguardanti l’attività dell’Associazione;
  3. discute ed approva il rendiconto economico e finanziario di ogni esercizio;
  4. approva le eventuali modifiche allo Statuto dell’Associazione, in Assemblea Straordinaria convocata dal Presidente
  5. adempie a tutte le altre attribuzioni che le sono deferite dallo Statuto e dalle Leggi dello Stato.

Le imprese partecipano all’Assemblea nella persona dei loro legali rappresentanti o mandatari speciali in numero non superiore a due per ciascuna; possono anche rappresentare volta per volta il rappresentante di un’altra impresa a rappresentarle.

IL CONSIGLIO DIRETTIVO DELL'ASSOCIAZIONE

Il Consiglio Direttivo dell’Ascab è composto da otto Membri e da due Delegati di Presidenza
È investito di tutti i poteri dello Statuto per l’attività dell’Associazione salvo quanto di competenza della Assemblea Generale.

In particolare è di competenza del Consiglio Direttivo dell’A.S.C.A.B.:
  1. nominare il Vice Presidente;
  2. esprimere pareri e dare direttive per lo svolgimento dell’attività associativa sia di massima che su ogni particolare questione sottoposta ad esame;
  3. esprimere pareri e dare direttive in materia di accordi collettivi economici sindacali;
  4. predisporre iol rendiconto economico e finanziario da sottoporre all’Assemblea Generale
  5. Ordinaria
  6. deliberare sull’adesione dell’Associazionead Enti o Associazioni aventi scopi e finalità interessanti le categorie associate;
  7. deliberare sulle variazioni di Statuto da sottoporre all’Assemblea Straordinaria;
  8. deliberare l’istituzione di uffici staccati e/o delegazioni dell’Associazione con l’indicazione
  9. dei compiti da affidare agli stessi;attuare, nel territorio di sua competenza, le delibere assunte dalla Confetra e dalle Federazioni cui le imprese aderiscono e fare proposte alla Confederazione ed malle Federazioni stesse;
  10. decidere, costituito in comitato arbitrale, quale arbitro amichevole compositore, nelle controversie che gli associati ritenessero di sottoporre al suo giudizio arbitrale;
  11. nominare il Segretario dell’Associazione, su proposta del Presidente, in persona anche estranea alle imprese associate. 
  12. Su richiesta del Presidente possono partecipare  di volta in volta alle convocazioni del Consiglio Direttivo e dell’Assemblea persone particolarmente esperte per la trattazione dei problemi riguardanti le categorie interessate, senza alcun diritto di voto.

PRESIDENTE

Nominato dall’Assemblea, dura in carica un triennio e non può durare in carica più di sei anni consecutivi
Al Presidente spetta:

  • convocare e presiedere l’Assemblea delle imprese associate all’A.S.C.A.B. ed il Consiglio Direttivo dell’Associazione;
  • emanare disposizioni per l’esecuzione delle deliberazioni dei competenti organi dell’A.S.C.A.B.
  • rappresenta l’A.S.C.A.B. a tutti gli effetti in tutti i rapporti, anche in ordine alla rappresentanza in giudizio;adempie a tutti gli altri compiti a lui conferiti dall’Assemblea Generale o dallo Statuto.

Per finalità comuni ma anche diverse l’A.S.C.A.B. suddivide gli Associati in tipologie:
  • Spedizionieri Internazionali
  • Corrieri Autotrasportatori



CARICHE SOCIALI ASSEMBLEA 2017-2018
 
Presidente: Andrea Brighenti Alberto Brighenti Srl
Vice Presidente: Luciano Dalè Dalè Silvio Srl 

Consiglieri 
Pedro Avigo Ati-Com. Srl
Carlotta Dalla Vecchia Fert Spedizioni Internazionali S.p.A.
Francesco Mangiarini Air Sea Service Srl
Marzio Nervi Aprile S.p.A.
Giorgio Piras S.D. Servizi Doganali Srl
Ugo Terzi Jas Jet Air Service S.p.A.